BOVISA NEW ORLEANS JAZZ BAND a Milano

La band di Luciano Invernizzi, leader della Bovisa New Orleans Jazz Band, ritorna al Caffè Doria Jazz Club con un programma dedicato al jazz di New Orleans.
Come tutti sanno Big Lou è stato un antesignano nel proporre in Italia, già negli anni ’50, questo specifico linguaggio che ancora oggi porta avanti con grande entusiasmo.


Luciano Invernizzi, leader, trombone

Giacomo Marson, tromba

Emiliano Turazzi, clarinetto

Gigi Marson, pianoforte

Fabio Turazzi, banjo

Vittorio Sicbaldi, batteria


Luciano Invernizzi, sin da ragazzino si dedica all’ascolto e allo studio della musica jazz appassionandosi alle esecuzioni di  Louis Amstrong, King Oliver, Jelly Roll Morton ed al jazz tradizionale in generale  ispirandosi, ai  trombonisti quali   Kid Ory, Jim  Robinson, Vick Dickinson. A Milano negli anni Sessanta con un gruppo di appassionati, fonda la Bovisa New Orleans Jazz Band“, un complesso che s’ispira al più puro stile New Orleans, che, in quarant’anni di attività, accompagna nelle loro tournée in Italia diversi musicisti di New Orleans tra i quali citiamo: Louis Nelson, capt. John Handy, Don Ewel, Albert Nicholas, Thomas Jefferson, Alvin Alcorn, Emanuel Sayles, Freddie Kohlmann, Wingy Manone e moltissimi altri. Numerose le manifestazioni jazzistiche a cui la “Bovisa New Orleans jazz Band” partecipa: vince il primo premio alla “Rassegna  del festival italiano” di Foligno nel  ’63;  rappresenta l’Italia al  New Orleans Festival” di Francoforte nel ’64;  al “Jazz Band Ball  di Parigi nel ’67 e alla “Grand Parade  du Jazz” di Nizza nel ’74 e nel “75, a quasi tutte le edizioni della Festa New Orleans  Music  di Lugano prima ed Ascona poi.  Ha partecipato a più edizioni di “Umbria Jazz e, negli  anni, a  quasi tutti i jazz festival nazionali ed Europei…  Impossibile elencarli tutti . Invernizzi  ha avuto anche il piacere di accompagnare LOUIS ARMSTRONG  in una trasmissione televisiva  e, oltre a guidare l’orchestra da lui fondata. Suona anche con altri complessi italiani ed  europei di jazz tradizionale. In uno dei suoi frequenti viaggi a New Orleans, si è esibito alla “Presenvation Hall” con Percy Humphrey e la sua band.
Invernizzi è anche componente dei “Jambalya six” di Vittorio Castelli, è stato tra i fondatori   della “Pegasus Brass Band“, e  collabora  abitualmente con Barry Martyn    Sammy  Rimington, Doc Houlind, Keith Smith, Walter Weber, Rudy Balliu ed altri leader di band europee. Nel corso degli anni ha partecipato all’incisione di una trentina di lp e cd con vari complessi tra cui molti prodotti dalla GHB di New Orleans.
Dagli anni ’80 fa parte della ” LINO PATRUNO  JAZZ  SHOW”,  con la quale ha inciso anche diversi lp e cd, tra cui “WHATS  NEW  con Bob Haggart.


a cura dell’Associazione Culturale CHIAVE DI LETTURA
www.chiavedilettura.com

Entrata libera – consumazione come da listino
Informazioni e prenotazioni: Tel. +39 02 67411136
Ampio Garage a disposizione dei nostri ospiti
Info: info@chiavedilettura.com

Doria Jazz Cafè

Il Ristorante “Il Capriccio”, al piano ammezzato del Doria Grand Hotel, propone ogni sera agli appassionati di musica jazz, golosi ed originali menù a prezzi particolari (sconto del 10 %). http://www.doriagrandhotel.it/food-beverage/il-capriccio-1
CAFFE’ DORIA JAZZ CLUB
Viale Andrea Doria, 22
MILANO

I commenti sono chiusi