SiteLock

Bud Spencer, Napoli, 31/10/1929 – Roma, 27/06/2016

Quando il Padreterno mi chiamerà, voglio andare a vedere che cosa succede. Perché se non succede niente, m’incazzo. M’hai fatto alzare ogni mattina per ottantasette anni per non andare, alla fine, da nessuna parte? Io, di fronte a tante cose enormi che non comprendiamo, mi posso attaccare solo a lui. E sperare che quando mi chiamerà, mi si chiarirà tutto. Perché oggi, mi dia retta, non si capisce proprio più niente”.

Se ne è andato con un: "Grazie".


Bud Spencer, nome d'arte di Carlo Pedersoli (Napoli, 31 ottobre 1929 - Roma, 27 giugno 2016 ), attore, camoine di pallanuoto e di nuoto. Il "gigante buono" del cinema italiano e della rivincita del spaghetti- wester e del cinema "dotto" con Olmi e non solo.
Particolarmente noto per i suoi film in coppia con Terence Hill (con il quale, nel 2010, ha ricevuto il David di Donatello alla carriera.
Il primo italiano a scendere sotto il minuto nei 100 m stile libero, oltre ad essere stato più volte campione italiano di nuoto a stile libero e in staffetta.


Cinema
Bud Spencer in Al di là della legge (1968) senza la sua caratteristica barba.
Bud Spencer e Terence Hill in Lo chiamavano Trinità... (1970).
Bud Spencer e Giuliano Gemma in una scena del film Anche gli angeli mangiano fagioli (1973).
Terence Hill e Bud Spencer in un scena del film ... altrimenti ci arrabbiamo! (1974).
Bud Spencer in Pari e dispari (1978).
• Quel fantasma di mio marito, regia di Camillo Mastrocinque (1950) - Non accreditato
• Quo vadis? (Quo Vadis), regia di Mervyn LeRoy (1951) - Non accreditato[35]
• Siluri umani, regia di Antonio Leonviola (1954) - come Carlo Pedersoli
• Un eroe dei nostri tempi, regia di Mario Monicelli (1955) - come Carlo Pedersoli
• Addio alle armi (A Farewell to Arms), regia di Charles Vidor (1957) - Non accreditato
• Il cocco di mamma, regia di Mauro Morassi (1957) - come Carlo Pedersoli
• Annibale, regia di Carlo Ludovico Bragaglia ed Edgar G. Ulmer (1959) - come Carlo Pedersoli
• Dio perdona... io no!, regia di Giuseppe Colizzi (1967)
• Oggi a me... domani a te!, regia di Tonino Cervi (1968)
• Al di là della legge, regia di Giorgio Stegani (1968)
• I quattro dell'Ave Maria, regia di Giuseppe Colizzi (1968)
• Un esercito di 5 uomini, regia di Italo Zingarelli (1969)
• La collina degli stivali, regia di Giuseppe Colizzi (1969)
• Gott mit uns (Dio è con noi), regia di Giuliano Montaldo (1970)
• Lo chiamavano Trinità..., regia di E.B. Clucher (1970)
• Il corsaro nero, regia di Lorenzo Gicca Palli (1971)
• ...continuavano a chiamarlo Trinità, regia di E.B. Clucher (1971)
• Quattro mosche di velluto grigio, regia di Dario Argento (1971)
• Si può fare... amigo, regia di Maurizio Lucidi (1972)
• Torino nera, regia di Carlo Lizzani (1972)
• ...più forte ragazzi!, regia di Giuseppe Colizzi (1972)
• Una ragione per vivere e una per morire, regia di Tonino Valerii (1972)
• Anche gli angeli mangiano fagioli, regia di E.B. Clucher (1973)
• Piedone lo sbirro, regia di Steno (1973)
• ... altrimenti ci arrabbiamo!, regia di Marcello Fondato (1974)
• Porgi l'altra guancia, regia di Franco Rossi (1974)
• Piedone a Hong Kong, regia di Steno (1975)
• Il soldato di ventura, regia di Pasquale Festa Campanile (1976)
• Charleston, regia di Marcello Fondato (1977)
• I due superpiedi quasi piatti, regia di E.B. Clucher (1977)
• Piedone l'africano, regia di Steno (1978)
• Lo chiamavano Bulldozer, regia di Michele Lupo (1978)
• Pari e dispari, regia di Sergio Corbucci (1978)
• Uno sceriffo extraterrestre... poco extra e molto terrestre, regia di Michele Lupo (1979)
• Io sto con gli ippopotami, regia di Italo Zingarelli (1979)
• Piedone d'Egitto, regia di Steno (1980)
• Chissà perché... capitano tutte a me, regia di Michele Lupo (1980)
• Occhio alla penna, regia di Michele Lupo (1981)
• Chi trova un amico, trova un tesoro, regia di Sergio Corbucci (1981)
• Banana Joe, regia di Steno (1982)
• Bomber, regia di Michele Lupo (1982)
• Cane e gatto, regia di Bruno Corbucci (1983)
• Nati con la camicia, regia di E.B. Clucher (1983)
• Non c'è due senza quattro, regia di E.B. Clucher (1984)
• Miami Supercops - I poliziotti dell'8ª strada, Bruno Corbucci, (1985)
• Superfantagenio, regia di Bruno Corbucci (1986)
• Un piede in paradiso, regia di Enzo Barboni (1991)
• Botte di Natale, regia di Terence Hill (1994)
• Fuochi d'artificio regia di Leonardo Pieraccioni (1997)
• Al limite, regia di Eduardo Campoy (1997)
• Figli del vento, regia di José Miguel Juarez (1999)
• Cantando dietro i paraventi, regia di Ermanno Olmi (2003)
• Pane e olio, regia di Giampaolo Sodano (2008)
• Tesoro, sono un killer, regia di Sebastian Niemann (2009)

Condividi su:

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi